Assemblea "Ci saranno ancora giovani imprenditori?" 19 luglio 2013

Venerdì 19 luglio presso il Centro Incontri della Provincia di Cuneo il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cuneo, in occasione dell’Assemblea pubblica annuale, ha organizzato il convegno dal titolo provocatorio “Ci saranno ancora giovani imprenditori?”. Dopo l’intervento di apertura del Presidente GGI Simone Ghiazza, è seguito un intervento di scenario del prof. Giuseppe Russo (economista di Step Ricerche e ricercatore del Centro di Ricerca e Documentazione Luigi Einaudi) ed un testa a testa tra due imprenditori che, attraverso il racconto della loro esperienza, hanno sostenuto due tesi diverse: Riccardo Ruscalla (iStarter) ha spiegato come è possibile fare impresa in Italia e Bruno Di Stasio (Seven) ha testimoniato come sia stato costretto a delocalizzare.

Durante la tavola rotonda i parlamentari cuneesi (presenti On. Enrico Costa, On. Mariano Rabino, On. Chiara Gribaudo e On. Mino Taricco) hanno risposto alle domande dei giovani imprenditori con alcune proposte: riduzione del cuneo fiscale, la soppressione degli incentivi alle imprese in cambio dell’abolizioen dell’Irap, l’istituzione di una banca dati su sprechi e complicazioni burocratiche, investimento di soldi pubblici per una giustizia digitalizzata e più razionale.

Le conclusioni del convegno sono state affidate al Presidente di Confindustria Cuneo rag. Franco Biraghi.